Arrivo: Notti: Adulti: Bambini:

Fanes Group - Responsabilità Sociale d'Impresa

Fanes Group è un brand ricercato, con clienti in tutto il mondo che apprezzano i servizi e i prodotti offerti dal gruppo, attivo in numerosi settori: hotellerie, ristorazione, produzione alimentare, vendita e noleggio, servizi ancillari.

Otto strutture ricettive per complessivi 300 posti letto: un ****S, sette ***; quattro ristoranti di cui due rifugi open air, una cantina enologica, lounge bar con terrazza, per complessivi 400 coperti (200 all’aperto); sette location dedicate a prodotti e servizi al turismo: ski rental, vendita al dettaglio, eliporto, e altri servizi.

Nonostante questa ribalta la proprietà è una famiglia che mantiene le abitudini di sempre, con dedizione per i metodi artigianali, per le tradizioni, i mestieri antichi, attenta ai temi della responsabilità sociale d'impresa e rispettosa dell’ambiente, in una parola curante di ogni anello nella catena del valore.

Tutte le strutture, dunque, dalla farm al Dolomiti Wellness Hotel Fanes ****S, sono ambienti eleganti, in alcuni casi storici, esclusivi, ma anche moderni, tecnologici, per vacanze di charme ma sempre a conduzione familiare.

La filosofia del Gruppo è il rispetto del naturale approccio della quotidianità: una factory di arti e mestieri, nella quale ogni giorno è richiesto amore per gli animali, passione per l'agricoltura, azioni mirate a garantire la sana alimentazione dell'uomo, il benessere dei propri clienti e il rispetto dell'ambiente circostante.

Questo in ogni struttura si traduce in attenzioni mirate alla sostenibilità dello sviluppo con la cura manicale di ogni dettaglio, e un’idea del vivere sano mai casuale e sempre responsabile.

Nell’allevamento al Maso Lüch da Pcëi, ad esempio, l'apporto nutrizionale delle bovine da latte è bilanciato in modo scientifico, privilegiando metodi di libera stabulazione in luogo delle tecniche intensive, con una qualità delle materie prime ottenute che è premiata a livello internazionale.

L'utilizzo di fonti green rinnovabili per le attività del Fanes Group, invece, si inserisce in una cultura aziendale rivolta al raggiungimento di una completa sostenibilità in tutti i processi produttivi. L’integrazione tra tecnologie fotovoltaiche con strutture per produrre biogas si aggiunge al depuratore delle acque, neppure un litro viene sprecato o riversato nell'ambiente.

La produzione alimentare si sostiene con energia proveniente da pannelli fv e un ingegnoso sistema di biogas da reflui zootecnici e impiego di f.o.r.s.u. : tutto il complesso giornalmente fornisce 300 kW/h di picco, con una potenza di 0,7 mW/anno, sufficienti alle necessità energivore della farm e delle strutture del Fanes Group, rendendo sostenibili al 100% diverse attività comuni.

La maggior parte degli edifici sono nella speciale classe A+ di CasaClima (KlimaHaus) l'agenzia dedicata al strutture che garantiscono rigidi standard costruttivi per coibentazione, compattezza dell'involucro, e tenuta all'aria.

La Csr del Gruppo, infine, si è ampliata attraverso l'aiuto alle popolazioni del Darfur e grazie al contributo di molte persone: a San Francisco un evento realizzato nel 2008 è stato l’inzio di un percorso che in questi anni ha significato corrispondere una parte del ricavato ottenuto dalla vendita di una speciale formaggella a forma di cuore, realizzata in speciali forme e ricoperta a mano con un'apposita cera rossa, ad un'associazione umanitaria in prima linea contro il genocidio nell'area subsahariano.

A heart for Darfur” è solo il primo tassello di una serie di attività che Fanes Group desidera attuare in chiave di responsabilità sociale d’impresa verso tutti gli stakeholders. In Alta Badia, Patrimonio Naturale dell'Umanità Unesco, si realizza il sogno di tanti: una grande farm, recupero di tradizioni e cultura, valorizzazione delle risorse naturali, riduzione degli sprechi, amore per la natura, cura per gli animali, ospitalità, rispetto per principi del benessere sociale, delle arti e dei mestieri, charity.